Seven Bricks in the Wall

La storia della Band

La Band interamente Mantovana, conta 11 elementi: Simone Rizzardi (voce-chitarra), Massimo Piasenti (chitarre), Massimo Pirotti (tastiere e programmazioni), Savio Sandro (batteria), Luca Scardovelli (chitarra), Daniele Grassi (percussioni), Gianluca Carpinteri (basso), Matteo Zeppellini (sax, tastiera, cori), Silvia Fiaccadori (cori), Silvia Pantani (cori), Mary Gaeta (cori).
I Seven Bricks in The Wall sono il frutto di un attento studio dei brani dei PINK FLOYD riproposti in una forma che abbraccia le varie sfaccettature psichedeliche sonoro musicali teatrali e sceniche. 
E' un viaggio concerto nel mondo PINK FLOYD che non rinuncia alla fedeltà timbrica dei suoni, accostando allo spettacolo un accavallarsi di immagini video proiezioni, luci, laser e cambi di scena. 
Il gruppo vanta la collaborazione tecnica di un gruppo di tecnici audio-luci, capitanato Da Sandro Reggiani (live service, ingegnere delle luci di scena) e Caputo Davide (Sound engeneering), che hanno seguito il crearsi del progetto. 

AREA TECNICA: 
L'intero spettacolo è gestito e garantito dalla Band, che per mezzo dei propri fonici e tecnici ne curano gli effetti speciali i video e l'audio (con possibilità modulare in potenza sonora in base alla location). 
Sono richiesti palco minimo 10m x8m e una potenza elettrica di allacciamento pari a circa 30 KW (fari, laser, finali potenza ecc.) In allegato lo Stage Plant

Lo show ha una durata che varia da 1 ora e 45 minuti alle 2 e 15 minutio. 
Sono previsti 2\3 cambi scenici per il cantante e le coriste, senza mai interrompere lo spettacolo. 

Dove si trova la Band (Mantova)

Contatta la Band

Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Video

Consiglia il portale ai tuoi amici su facebook, clicca mi piace

Consiglia il portale ai tuoi amici su google+ clicca g+1