Pink Floyd Sound Tribute

La storia della Band

 "Siamo riusciti con grande gioia a realizzare concretamente quello che da molti anni sognavamo.”
Una straordinaria Band di 12 musicisti, composta da professionisti di grande esperienza, con curriculum e collaborazioni rilevanti, ideata e progettata da Andrea Zaccari, insieme a Fabio Rogani e Daniele Graziani, che hanno unito le loro forze e competenze per un unico scopo: fondere il gusto di suonare, ascoltare ed interpretare la musica dei Pink Floyd.
L'ambiziosa idea di riproporre in fedele chiave stilistica Floydiana è nata principalmente dalla grande passione e dedizione nei confronti del superlativo chitarrista e compositore del gruppo inglese: David Gilmour.
Il repertorio, l'ordine di esecuzione e la scenografia, infatti, sono ispirati, spaziando anche fra la versatilità espressiva dei progetti personali e le ultime ed attuali tournèe di Gilmour, a Pulse, uno dei più grandi e ultimi capolavori live dei Pink Floyd.
Lo show della durata di oltre due ore, ripercorre la discografia moderna attraverso album quali “A Momentary Lapse of Reason (1987) ” e “The Division Bell (1994) ” e la creazione storica, con l'esecuzione del capolavoro ormai pilastro “The Dark Side of the Moon (1973) ” impreziosito da indimenticabili brani come “Shine on Your Crazy Diamond”, “Wish you Were Here”, “Comfortably Numb” e dal finale esplosivo dell'immancabile “Run Like Hell”.
E’ importantissimo sottolineare che in questo concerto non verranno mai eseguiti brani a “specchio” degli originali, ma saranno sempre caratterizzati dal gusto e l’espressività del musicista, rispettando bensì la “chiave stilistica” dei Pink Floyd. Ogni concerto non sarà mai uguale e al precedente, esattamente come avrebbero e hanno sempre fatto loro! L'incredibile strumentazione a disposizione di ogni musicista rende decisamente efficace lo spettacolo: 2 Batterie DW con percussioni acustiche ed elettroniche, svariate chitarre elettriche Fender, Bassi Fender precision bass e jazz bass anni 60, MusicMan freetless e 5 corde, Sax Baritono e Tenore, Organo Hammond B3, Leslie, Kurzweil, MiniMoog, Farfisa, Nord Clavia e Nord Lead e molto altro ancora…Il tutto per accompagnare un eccezionale vocalist e due bravissime e splendide coriste, in uno show veramente esaltante.
La potenza dello spettacolo è valorizzata e resa reale da un impianto Line Array da 40.000 Watt modulabile secondo le necessità tecniche di ogni ambiente, e accompagnata da un imponente allestimento luci con motorizzati, scanner, proiettori, strutture a semicerchio, americane e controluce in O-ring, per enfatizzare al massimo il concerto.
In conclusione, nonostante le scrupolose e dettagliate descrizioni fatte, non è possibile rendere un'idea realmente fedele di questo evento attraverso i canali che non siano il puro occhio ed orecchio di un amante attento nei confronti dello stile e del sound Floydiano, ed è pertanto inevitabile assistere almeno una volta allo show, per valutare personalmente se quanto descritto corrisponda a realtà, con la speranza che lasci tuttavia un ricordo positivo ed indimenticabile.

Dove si trova la Band (Macerata)

Contatta la Band

Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Video

Consiglia il portale ai tuoi amici su facebook, clicca mi piace

Consiglia il portale ai tuoi amici su google+ clicca g+1