Echoes

In ormai sedici anni di attività, gli Echoes hanno lavorato molto intensamente per riprodurre dal vivo la musica dei Pink Floyd cercando di non perderne alcuna sfumatura e facendo sposare le note che si susseguono ai loro video ufficiali, ponendo una maniacale attenzione alla perfetta sincronia tra suono e immagini. I video vengono proiettati su un grande schermo circolare in dotazione alla Band proprio per rievocare l’atmosfera delle performance live del quartetto inglese.
Ma la peculiarità di questa band sta soprattutto nel repertorio proposto. Gli Echoes sono infatti tra i pochi Pink Floyd Tribute ad aver dedicato la loro attenzione a un album estremamente particolare come Animals, noto come l'anello di congiunzione tra le melodie evocative di Dark Side Of The Moon, Wish You Were Here e la durezza del successivo The Wall. Dal vivo, come accadeva durante il celebre In the Flesh Tour del 1977, l'intero album viene riproposto nel modo più fedele cercando di non alterarne il racconto. La meticolosa cura degli arrangiamenti, l’accurata scelta timbrica, la fedele riproduzione di tutti gli effetti sonori e il famoso 'cerchio multimediale' che regala alla musica immagini suggestive fanno degli Echoes una tra le più interessanti Tribute Band che, durante le loro esibizioni dal vivo, ricrea quella particolare atmosfera celata dietro pagine e pagine di musica scritta dagli stessi Pink Floyd. 
Gli Echoes rappresentano una realtà importante nell’ambito delle Pink Tribute Band. Il gruppo nasce a Roma nel 1996, si compone di nove elementi e ripropone i brani più significativi dell’ampio repertorio pinkfloydiano spaziando dalle sonorità psichedeliche di Astronomy Domine fino alle più recenti composizioni, alternando alla grinta dei loro più celebri brani rock quel racconto intensamente melodico che avvolge capolavori come Echoes e come Shine on you crazy diamond. 
Nel 2007 gli Echoes mettono in scena uno spettacolo tutto nuovo. Ricorre il trentennale della pubblicazione di Animals, il più controverso lavoro discografico dei Pink Floyd. Nel 2009 gli Echoes propongono dal vivo l'album più importante della formazione inglese: The Dark Side Of The Moon (il disco rimarrà in classifica per 741 settimane). L'idea nasce dalla continua richiesta del pubblico di sentire alcuni brani e, vista la natura 'concept' del progetto, il gruppo ha pensato di suonarli tutti per non togliere niente alla magica atmosfera che si raccoglie dentro i famosissimo battito del cuore che apre e chiude il lavoro. 
E’ difficile quantificare le esibizioni dal vivo degli Echoes in 16 anni di attività (solo il Tour di Animals del 2007 ha visto la band impegnata in circa 50 date). Tra i tanti palchi che hanno ospitato e continuano ad ospitare la Band si contano quelli del Crossroad, Jailbreak, Cinecittà Village, Oktoberfest di Latina, El Paso, Walla Walla, PalaRockness, Locanda blues, Stazione birra, e tanti altri … e numerose piazze di Roma e delle diverse province del Lazio.

 

sito web

Dove si trova

Contatta la Band

Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Video

Consiglia il portale ai tuoi amici su facebook, clicca mi piace

Consiglia il portale ai tuoi amici su google+ clicca g+1